­

La nobile Arte del Vino Sostenibile

Sulle colline interne tra Alcamo e Camporeale, nella contrada monrealese di Virzì, una lussureggiante distesa collinare di vigneti e oliveti fa da cornice all’antica tenuta Dei Principi di Spadafora, un nobile casato siciliano del 1230. È in questo scenario da cartolina che Enrica Spadafora, insieme al padre Francesco (proprietario ed enologo dell’azienda) hanno deciso di investire in una rigorosa agricoltura biologica nel rispetto della vite. Un’attenzione per la natura che dalla vigna prosegue in cantina. Sarà proprio Enrica ad aprirvi le porte di quella cha ama definire la sua “casa cantina”, raccontandovi come amore e passione possono coniugarsi in un prodotto di eccellenza del nostro territorio.

La nobile Arte del Vino Sostenibile

Mi chiamo Enrica, ho 25 anni, ed appartengo alla famiglia Spadafora: un nobile casato siciliano le cui prime tracce certificate risalgono addirittura al 1230. È mio nonno, conosciuto come don Pietro dei Principi di Spadafora, a ricevere in eredità la tenuta di famiglia nella parte occidentale della Sicilia, esattamente nelle colline interne tra Alcamo e Camporeale, nel comune di Monreale.

Purtroppo durante il terremoto del 1968 le nostre terre subiranno parecchi danni. Mio nonno però, non perdendosi d’animo, si impegnò sia nella ricostruzione che nella riqualificazione dell’azienda, rivalutando i vigneti autoctoni e portando in Sicilia vigneti alloctoni destinati alla nascita di vini di qualità.

Oggi, grazie a quelle che furono le sue scelte, la nostra azienda agricola, Dei Principi di Spadafora, è una lussureggiante distesa collinare di vigneti e oliveti. In questo scenario da cartolina non ci sono centri abitati nelle immediate vicinanze, solo campagna anche se per noi… amiamo definirla una casa cantina. Io e mio padre Francesco, proprietario ed enologo dell’azienda, viviamo infatti proprio difronte la tenuta!

Tenuta Spadafora

Il nostro territorio, chiamato Contrada Virzi, offre grande varietà di situazioni per le colture delle uve. I vigneti si trovano su diverse colline ad altitudini comprese tra 200 e 400 metri e dunque ad esposizioni diverse. Una sorta di grande mosaico composto da piccole parcelle che forniscono la possibilità di trovare non solo il posto migliore per una determinata varietà, ma anche di avere lo stesso vitigno piantato in zone diverse e soprattutto ad altezze ed esposizioni diverse.

Disporre di un territorio così unico non è sufficiente, va valorizzato! Noi abbiamo deciso di farlo investendo da sempre nell’agricoltura biologica rendendola oggi il cardine di tutte le nostre attività: produciamo infatti i nostri vini unicamente con le uve coltivate a Virzì seguendo un rigoroso regime bio.

Secondo le nostre idee è importante praticare un’agricoltura nel rispetto della vite e limitare le rese per poter esprimere fedelmente le caratteristiche del terroir. Ed è proprio questa la filosofia aziendale che si basa su rispetto e ascolto: è la natura che detta i tempi in campagna, noi ci limitiamo ad ascoltarla!

La nostra attenzione per la natura però non termina in vigna ma prosegue in cantina! Tappi biologici derivati dalla barbabietola da zucchero, bottiglie con vetri più leggeri ed energia alternativa completano infatti il nostro modello di sostenibilità verso l’ambiente.

Ma non è tutto! Crediamo infatti nella fermentazione alcolica spontanea, procedendo con il Pied de cuve delle stesse uve, così da non introdurre elementi esterni ma unicamente del luogo.

Cosa dire del risultato di tutto il nostro impegno… tutti i vini hanno percentuali di solforosa così basse da aver ispirato il progetto: Less is more, meno solforosa per il vino, un bicchiere in più per te. Ovviamente tutto è supportato e confermato da analisi pubblicate sul nostro sito web e dalle numerose degustazioni on line sui diversi canali social.

Francesco ed Enrica Spadafora

Il mio racconto del mondo nel quale vivo termina qua ma… adesso tocca a voi! Se vi trovate a visitare lo splendido territorio monrealese non perdete l’occasione di visitare la nostra tenuta. Io e mio padre saremo ben felici di accogliervi per condividere insieme un calice di buon vino!

Enrica Spadafora
Enrica SpadaforaResponsabile Marketing e Comunicazione Az. Dei Principi di Spadafora

Un po di Enrica

Mi chiamo Enrica Spadafora, ho 25 anni e sono laureata in economia e amministrazione aziendale. Sono responsabile del marketing e della comunicazione dell’azienda di famiglia “Dei Principi di Spadafora”, produttrice di raffinati e pregiati vini biologici. Amo il mio lavoro perchè semplicemente… per me è una passione! Ho la possibilità di imparare continuamente, ogni giorno è diverso dal precedente e questo lo trovo molto stimolante. Al momento mi occupo prevalentemente della comunicazione ma sto iniziando ad occuparmi anche dell’export; se sono in campagna invece… do una mano in cantina o seguo mio padre.

I nostri ultimi Post

404, 2022
  • Ciambelline

Le ciambelline fritte

Le Ciambelline Fritte Qualcuno ha detto… ciambelle? E no, non parliamo delle iconiche donuts ma di un dolce palermitano tipicamente legato al Carnevale ma che (per fortuna) si trova nei bar e panifici, sia monrealesi che palermitani, tutto l’anno: le [...]

1312, 2021
  • Forno Litria

Santa Lucia, il forno spegne le luci

Santa Lucia, il Forno spegne le Luci... Dopo Santa Rosalia, protettrice della città di Palermo, Santa Lucia è probabilmente la Santa più cara ai palermitani. Protettrice della città di Siracusa, viene ricordata ogni anno il [...]

2711, 2021
  • pasta broccolo

Pasta con i broccoli arriminati

Pasta con i Broccoli Arriminati Broccoli o cavolfiore? Questo è il dilemma! Un dilemma che a Monreale ha vita breve, tanto che lo abbiamo già risolto: per noi sono i broccoli! E sono proprio loro i protagonisti di [...]

1011, 2021
  • Biscotti di San Martino

I biscotti di San Martino

I Biscotti di San Martino Caratteristica della seconda decade del mese, l’estate di San Martino culmina proprio nella giornata dedicata all’omonimo Santo, l’11 Novembre. E come ogni festa che si rispetti anche quella di San Martino [...]

2610, 2021
  • Biscotti tetu

La dolce Festa del Ricordo

La dolce Festa del Ricordo Si avvicina il 2 Novembre... la "Festa dei morti": una tradizione dal forte valore educativo sulla morte in grado di trasformare un evento triste e ineluttabile in una festa del ricordo di chi ci ha voluto [...]

2509, 2021
  • Pane di Litria

Una Storia di Pane… e di Vita

Pane, Amore e... Allegria A due passi dal Duomo di Monreale, nello storico quartiere del “Carmine”, un inebriante e inconfondibile profumo di forme di pane appena sfornate vi condurrà fino alle porte dell’antico forno Litria: [...]

Social network
You cannot copy content of this page